Home Page by K2 Home Page by JSN PageBuilder

IN PRIMO PIANO

prev next

Presentata la nuova SEN: qualche passo, ma ancora troppo fossile.

Il Governo ha presentato oggi la Strategia energetica Nazionale

Qualche piccolo passo, come l'uscita dal carbone al 2025, un piccolo ritocco alle rinnovabili elettriche (Dal 27 al 28%, mentre la stessa Enel e altre importanti utility proponevano il 35%), qualche incentivo per  la mobilità elettrica, ma ancora troppo gas, prevedendo la costruzione di nuovi gasdotti e rigassificatori [come il Tap, (del cui consorzio fa parte Snam) o in progettazione (Poseidon, sotto la supervisione di Edison). Ancora la riproposizione di una sorta di "hub" del gas per il Mediterraneo, investimenti che necessariamente ritarderanno quelli per le rinnovabili, l'efficienza energetica, la transizione verso l'uscita dai fossili.

Le prime reazioni:

da Qualenergia

Le critiche del settore fossile, la chiusura delle centrali a carbone al 2025, la spinta sul gas, i target sulle rinnovabili al 2030 e l'ambizioso obiettivo per il fotovoltaico. Una SEN in chiaro scuro che richiede strumenti normativi e politiche ben diverse da quelle passate. Un'analisi di Gianni Silvestrini.

LEGGI Tutto l'articolo su Qualenergia

Rate this item
(0 votes)

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Chi è online

Abbiamo 489 visitatori e 2 utenti online

  • Robertjemak

Login

Vai all'inizio della pagina