Home Page by K2 Home Page by JSN PageBuilder
Items filtered by date: Aprile 2016

iq alternativ anmälningsblankett Le Rinnovabili in Italia: 

trading binary options with candlesticks Le incertezze sui meccanismi di incentivazione e le nuove installazioni, le dinamiche di prezzo dei servizi O&M e la nuova sfida della tariffa elettrica, luci ed ombre del contesto italiano in uno scenario globale di forte ripresa degli investimenti in rinnovabili 

iq option VIP account registration Presentazione del Renewable Energy Report 2016

binär alternativ payoff funktion 5 Maggio 2016 ore 9.30

pz binären Optionen Bewertung Politecnico di Milano - Campus Bovisa La Masa, via La Masa 34, Edificio B12 - Aula Magna primo piano (L 1.2/L1.3) 

 

success in binary options 893 MW di nuova potenza installata nel 2015 nell’intero comparto delle rinnovabili (fotovoltaico, eolico, idroelettrico, biomasse, etc.) ed un mercato che risente dell'attesa per l'entrata in vigore del nuovo “Decreto Rinnovabili”.

Quali gli scenari possibili da qui al 2020 in termini di binary options apps nuovi investimenti in tutte le fonti rinnovabili? Quali iq option turbo taglie di impianto esprimeranno le maggiori potenzialità?

Come cambiano i iq option trader rendimenti economici alla luce dell’attesa modifica delle tariffe elettriche per le utenze residenziali e quali impatti sulla Ctrader binary options convenienza ad incrementare l’autoconsumo? Quali dovrebbero essere – in attesa della definizione ufficiale – le tariffe elettriche per gli utenti industriali e commerciali e di servizi per garantire l’esistenza del mercato delle rinnovabili anche nei prossimi anni?

Quali gli impatti attesi sul parco installato? E quali le reazioni degli operatori che gestiscono l’O&M degli impianti, sia in termini di modifica deiprezzi dei servizi che di configurazione dell’offerta?

Il mercato globale delle rinnovabili è invece in forte crescita, con investimenti (oltre 290 miliardi di €) che hanno raggiunto livelli mai visti prima nemmeno negli anni del boom (2010-2011). Quali le opportunità per gli operatori italiani di sfruttare questa crescita? Quale modello di internazionalizzazione stanno adottando Paesi come Spagna e Germania, anch’essi alle prese con la contrazione del mercato interno?

A queste domande risponderà il convegno di presentazione dei risultati del Renewable Energy Report, coinvolgendo come sempre nel dibattito le imprese Partner della ricerca per discutere e approfondire le analisi svolte e renderle strumento di lavoro per tutti coloro che operano o intendono operare nel comparto delle fonti rinnovabili in Italia.

Programma della giornata:

9.30      Apre i lavori

            Umberto Bertelè, School of Management  Politecnico di Milano

9.45      Presenta il Renewable Energy Report 2016

            Vittorio Chiesa, Energy & Strategy Group – Politecnico di Milano

10.45    Coffee break

11.15    Prima tavola rotonda con le imprese Partner

12.00    Seconda tavola rotonda con le imprese Partner

12.45    Chiusura dei lavori 

Ai presenti sarà consegnata in omaggio una copia del Renewable Energy Report 2016 - 2a ed.

Per iscriverti al Convegno clicca Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">qui

 

Scarica la locandina dell'evento Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">qui

Published in Energie alternative

REFERENDUM: IL COMITATO VOTA SI'

"E' STATA UNA VITTORIA FAR PARLARE IL PAESE DELLE SCELTE ENERGETICHE DEL GOVERNO. 
DA QUI IN POI NON SI TORNA INDIETRO"

Comunicato Stampa

Roma, 17 aprile 2016

Il Comitato VOTA SI' ringrazia i milioni di italiani che sono andati oggi a votare sul Referendum sulle trivelle promosso da 9 Regioni italiane e che hanno espresso la loro opinione sulle politiche energetiche del Paese.

Va ricordato che il Governo ha già fatto marcia indietro rispetto allo Sblocca Italia intervenendo nella scorsa Legge di Stabilità per recepire gli altri cinque quesiti del Referendum. Questa è stata una grande vittoria di tutti i comitati e delle associazioni che hanno realizzato questo importante risultato.

Nonostante la campagna di informazione sul Referendum sia stata ostacolata in tutti i modi, nonostante i continui appelli all'astensione da parte del Premier Matteo Renzi, questa campagna referendaria ha acceso un riflettore sulle lobby del petrolio in Italia e sulle scelte energetiche del Paese, e da qui non si potrà più tornare indietro.

Il Referendum è una vittoria delle migliaia di cittadini che si sono mobilitati nel corso della campagna con centinaia di iniziative in tutta Italia, con la convinzione che il governo debba abbandonare le fonti fossili e investire da subito in una nuova politica energetica fatta di energie rinnovabili e di efficienza energetica.

Grazie a questo Referendum finalmente si è imposto nel dibattito pubblico il tema energetico e gli italiani hanno potuto far sentire la loro voce.

Il prossimo appuntamento in cui si parlerà di energia e di cambiamenti climatici è il 22 aprile, quando a New York anche il nostro governo sarà chiamato insieme a Paesi di tutto il mondo a ratificare gli impegni della Conferenza del Clima di Parigi per mantenere l'aumento della temperatura globale al di sotto di 1,5°C azzerando le emissioni da carbone, petrolio gas entro la metà del secolo.

Parigi sigla comunque la fine dell'era dei combustibili fossili per raggiungere l'obiettivo del 100 per cento di rinnovabili entro il 2050. Questo Referendum è il passo più importante fatto da tutti i cittadini italiani in questa direzione e noi con loro continueremo.

Published in Energie alternative

Cerca nel sito

Chi è online

Abbiamo 426 visitatori e un utente online

  • 3u54e904apgx3b

Login

Vai all'inizio della pagina